crowdHEDGE: Utilizzare l’Intelligenza Artificiale per supportare le autorità nella tutela dei cittadini

Come Addfor, grazie ad un server Lenovo ThinkSystem SE350, dotato di GPU NVIDIA® T4 Tensor Core, raccoglie, elabora e analizza le riprese video dei droni per contrastare la diffusione del virus COVID-19.


” L’Unità Droni del Comune di Torino ha testato con successo, nell’ambito dei servizi della Pubblica Amministrazione, l’utilizzo di droni, soluzioni AI e edge computing con la collaborazione di Lenovo, NVIDIA e Addfor. Gli use case sviluppati sono relativi all’analisi in tempo reale dei dati, utili per lo sviluppo di servizi innovativi per i cittadini. Grazie a questo progetto pilota nel campo della sicurezza e protezione degli spazi pubblici, la Città di Torino affronta l’uso combinato di droni, Intelligenza Artificiale e edge computing per concentrarsi sulla mobilità urbana e aerospaziale, un’opportunità per testare l’utilizzo dell’Intelligenza Artificiale nell’ambito della Pubblica Amministrazione

Marco Pironti
Assessore all’Innovazione e Smart City,
Città di Torino.


La soluzione crowdHEDGE si interfaccia con i flussi video acquisiti da droni per estrarre informazioni relative all’utilizzo degli spazi pubblici, quali ad esempio i parchi, da parte dei cittadini. Addfor ha collaborato con la Città di Torino per collegare crowdHEDGE ai flussi video dei droni. L’obiettivo era consentire aifunzionari della sanità pubblica di monitorare metriche come il traffico pedonale e la presenza di assembramenti e utilizzare un’interfaccia grafica avanzata per esplorare i dati in funzione dell’orario e all’area geografica.

Anche se vengono avviate iniziative di immunizzazione su larga scala, il distanziamento sociale, la copertura del viso e il tracciamento dei contatti rimangono alcuni degli strumenti più importanti che gli organismi di sanità pubblica hanno per ridurre la diffusione del coronavirus.
Come molti paesi europei, l’Italia ha messo in atto misure di distanziamento sociale in contesti pubblici come negozi, uffici, trasporti pubblici e spazi pubblici all’aperto. Tuttavia, l’efficacia di queste misure dipende dal fatto che le persone seguano attentamente le linee guida. Enrico Busto, Founding Partner & CTO di Addfor, spiega: “Misurare e monitorare l’adozione delle misure prescritte dalla sanità pubblica contro il diffondersi del COVID-19 rappresenta un’enorme sfida per le autorità. Abbiamo deciso di sviluppare un sistema di riconoscimento delle immagini basato su algoritmi di intelligenza artificiale che potrebbe essere utilizzato nella lotta contro il coronavirus “.

In che modo si possono elaborare grandi quantità di dati in modo rapido ed economico per conto della Città di Torino?

Per supportare il progetto pilota crowdHEDGE a Torino, Addfor, un partner NVIDIA Metropolis, ha utilizzato un server edge Lenovo ThinkSystem SE350, dotato di GPU NVIDIA® T4 Tensor Core. Il Lenovo ThinkSystem SE350 è un server edge appositamente costruito, robusto e altamente sicuro, progettato specificamente per supportare i requisiti di elaborazione, archiviazione e connettività a livello di edge. Il Lenovo ThinkSystem SE350 ha intervalli di temperatura di esercizio compresi tra 0 e 55 ° C ed è destinato all’implementazione al di fuori di un ambiente di data center utilizzando sistemi di montaggio a parete o soffitto. Può essere installato, gestito e riparato con nZTP (quasi zero touch) quasi ovunque, anche in un furgone o in un ambiente mobile. È conforme agli standard NEBS3 ed ETSI, superando così rigorosi test su emissioni, altitudine, urti e vibrazioni. La connettività WiFi integrata consente ad Addfor di trasmettere in streaming in modalità wireless i dati video direttamente dai flussi video dei droni sul bordo in cui viene catturato il video, il che mantiene anche la privacy.

L’elaborazione e l’analisi dei dati all’edge riduce il carico di traffico e migliora le prestazioni“, afferma Enrico Busto. “Il Lenovo ThinkSystem SE350 è quindi la soluzione ideale per questo progetto. È un server piccolo, robusto e ultra affidabile che ci consente di raccogliere, elaborare e analizzare grandi quantità di dati video rapidamente, vicino alla sorgente.

Inoltre, il Lenovo ThinkSystem SE350 è il server più compatto che fornisce GPU NVIDIA T4, rendendolo un leader delle prestazioni per i carichi di lavoro AI edge che richiedono le massime prestazioni.

Siamo rimasti particolarmente colpiti dal supporto per le GPU NVIDIA T4, che ha reso il Lenovo ThinkSystem SE350 perfettamente adatto alle nostre esigenze“, commenta Enrico Busto. “Ad esempio, l’accelerazione GPU per i carichi di lavoro di analisi ci consente di calcolare il numero di persone presenti in una determinata area in tempo reale“.

Risultati

Supportata da Lenovo e dalla tecnologia NVIDIA, Addfor sta aiutando le autorità di Torino a monitorare i comportamenti dei cittadini e la conformità con le prescrizioni attuate per contrastare la diffusione del COVID-19. La soluzione crowdHEDGE può calcolare la distanza approssimativa tra gli individui e identificare la frequenza dei contatti sociali rischiosi in base alle dimensioni degli assembramenti e alla quantità di tempo trascorso insieme. Enrico Busto commenta: “Prevediamo che crowdHEDGE svolgerà un ruolo importante nell’aiutare le autorità locali a tenere traccia della diffusione del coronavirus. Il monitoraggio consentirà loro di prendere decisioni basate sui dati per proteggere la salute pubblica“. Mentre crowdHEDGE è attualmente utilizzato dalla Città di Torino per aiutare nella lotta contro COVID19, la soluzione ha una vasta gamma di altre potenziali applicazioni. “Siamo orgogliosi dei risultati che abbiamo ottenuto con crowdHEDGE“, afferma Enrico Busto. “Stiamo già esplorando i modi in cui la soluzione può essere adattata per aiutare a prevenire il sovraffollamento negli ambienti aziendali e pubblici, o anche per aiutare le forze di polizia a proteggere meglio i cittadini“.

    For more information please fill out the form below


    Pubblicato in News